Col patrocinio del MIUR

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

 

 

PENSARE E INSEGNARE LA SHOAH

PENSER ET ENSEIGNER LA SHOAH

Seminario per insegnanti di lingua italiana (5^ EDIZIONE)

Séminaire pour enseignants de langue italienne (5éme édition)

 

>> Leggi programma

___________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Pensare e insegnare la Shoah

Università per insegnanti di lingua italiana

 

Pensare e insegnare la Shoah, 5^ edizione Università per insegnanti italiani a Parigi (24-29 maggio 2015)

Il titolo del seminario intende mettere in dialogo due diverse azioni che riteniamo ugualmente indispensabili quando si fa storia: pensare l’evento, renderlo dotato di senso o con un senso da ricostruire per poterlo trasmettere e quindi insegnarlo, divulgarlo, trasmetterlo.

Ma cosa significa realmente pensare un crimine di questa natura?.

>> Leggi   

____________________________________________________________________________________________________________________________________

Pensare e insegnare la Shoah,

Seminario permanente per docenti di lingua italiana, 5^ edizione

Parigi, Mémorial de la Shoah, 24-29 maggio 2015

col patrocinio del MIUR (in attesa di conferma)

Sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione del corso per docenti di lingua italiana : « Pensare e insegnare la Shoah » che si terrà a Parigi, presso al sede del Mémorial de la Shoah, da domenica 24 a venerdì 29 maggio 2015.

Il seminario, a carattere residenziale e permanente, rappresenta un’opportunità di aggiornamento di alto livello scientifico che intende offrire a un gruppo di massimo 30 docenti, guide e operatori di musei e memoriali, direttori o docenti comandati di istituti storici della resistenza o di associazioni che abbiano tra i propri compiti l’insegnamento della storia e la trasmissione della memoria della shoah, gli strumenti interpretativi e storiografici per approfondire la storia del genocidio degli ebrei, alla luce delle diverse e più recenti ricerche e interpretazioni pubblicate in questi ultimi anni in Europa, e con uno sguardo particolare alla Francia di Vichy e all’Italia fascista, anche in un’ottica comparativa sulle vicende della persecuzione e deportazione degli ebrei.

Centrato prevalentemente sulla storia e sulla storiografia più recente, non sulla pedagogia, il corso sarà strutturato alternando in maniera intensiva conferenze, dibattiti e visite guidate del Mémorial de la shoah, del MAHJ Musée d’Art et d’Histoire Juive e dell’ex campo di Drancy, con momenti di riflessione che toccheranno anche i temi delle politiche di memoria e le metodologie di trasmissione e di educazione.

Il programma – curato da Laura Fontana, responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah - prevede conferenze e dibattiti dedicati ad aspetti delicati e cruciali per la memoria della Shoah che saranno affidati ad alcuni fra i migliori storici e specialisti dell’argomento (tra cui Georges Bensoussan, Yves Ternon, Johann Chapoutot, Dieter Pohl, Michael Wildt e moltri altri), provenienti dalla Francia, dalla Germania, dall’Italia e da altri Paesi europei.

La sede del corso, che si svolgerà a numero chiuso, è presso il Mémorial de la Shoah, 17, rue Geoffroy-l’Asnier, 75004 Paris.

Partecipanti:  il seminario è aperto ai docenti in servizio presso scuole pubbliche o private di ogni ordine e grado, con priorità per i docenti di storia, lettere e filosofia, nonché ai responsabili della didattica di musei, memoriali, associazioni culturali, istituti storici e alle guide ai luoghi e musei legati alla memoria della Shoah e della deportazione. Requisito prioritario per i non docenti è attestare di svolgere tra i propri compiti attività di insegnamento e trasmissione della storia e della memoria della Shoah.

Costi di partecipazione: L’iscrizione è gratuita. L’organizzazione del corso, il materiale informativo e didattico, le visite guidate, il servizio di traduzione simultanea da e per l’italiano e tutti pasti durante il seminario (pranzi) sono a carico del Mémorial de la Shoah. I partecipanti si assumeranno le proprie spese di viaggio e soggiorno a Parigi (agli iscritti verrà inviata una lista di hotels a prezzi convenzionati).

Iscrizioni entro il 15 gennaio 2015. Le iscrizioni ritenute valide saranno riconfermate entro il mese di febbraio 2015.

>> Leggi la presentazione del seminario   

>> Scarica la scheda d'iscrizione in formato .pdf  

>> Scarica la scheda d'iscrizione in formato .doc  

_________________________________________________________________________________________________________________________________